Altro

Taider e Wallace per un’Inter giovane ma forte

Fabrizio Bertuzzi ci descrive le qualità tecnico tattiche dei due nuovi arrivati in casa nerazzurra, Saphir Taider e Wallace Oliveira dos Santos: " L'Inter ha operato un calciomercato attento e mirato, affinchè arrivassero giocatori duttili e utili al sistema di gioco di Walter Mazzarri. Non sono arrivati grossi nomi perchè la crisi economica ha colpito anche il generoso presidente dell'Inter, Massimo Moratti. La società negli ultimi giorni di mercato è riuscita ad accaparrarsi due giovani talenti. Con mio grosso rammarico il primo è l'ex Bologna Saphir Taider, centrocampista classe 1992, di madre algerina e padre tunisino ma con passaporto francese e di mentalità europea. Saphir da il meglio di se come mezzala, difficilmente perde dei palloni in maniera stupida ed è un calciatore molto determinato, probabile che vivano in lui i geni dei guerrieri cartaginesi di Annibale che tanto spaventarono i Romani. Ricordo benissimo come tre estati fa, Taider, appena giunto a Bologna, nella prima amichevole estiva ad Andalo, rubò il pallone a Marco Di Vaio che stava calciando una punizione e tirò una bordata sotto l'incrocio, ricevendo i complimenti dell'ex capitano rossoblu e dimostrando tutta la sua tecnica e la grande personalità. E' un centrocampista molto duttile che riesce a calciare con entrambi i piedi ed oltre ad essere un combattente è anche un ragazzo molto lucido, ricordo il suo esordio al San Paolo contro il Napoli dove annullò lo svizzero Inler e dopo il match lo chiamai per chiedergli se fosse stato intimorito dalla grande platea, il ragazzo mi rispose che era sempre stato il suo sogno giocare in grandi stadi. L'Inter si è poi assicurata per la stagione in corso, le prestazioni del giovane terzino destro cresciuto nel Fluminense, Wallace Oliveira dos Santos. Il brasiliano, classe 1994, è arrivato con la formula del prestito secco dal Chelsea di Mourinho. Wallace si mise per la prima volta in mostra durante i mondiali Under 17 del 2011 ed era considerato il nuovo Maicon. In quel torneo fece molto bene, in squadra militavano altri grandi nomi come Lucas Piazon e Adryan del Flamengo, giocatori che ora hanno valutazioni enormi. Mentre nel sud americano Under 20 il calciatore in forza all'Inter non mi è piaciuto, si è un po involuto, comunque credo che non sia andato smarrito, in quanto difficilmente gli osservatori del Chelsea sbagliano nelle loro scelte, sebbene a volte rinuncino ai propri talenti troppo presto, svendendoli sul mercato. L'inter l'ha preso preso pensando che Jonathan fosse un calciatore farlocco, ma in questo inizio stagione ha impressionato tutti prendendosi una bella rivincita. Sono certo però che Wallace darà il suo contributo e in un ottica futura potrà essere uno dei più forti laterali di destra del panorama europeo". http://www.youtube.com/watch?v=SmarGCF4YYY&feature=c4-overview&list=UUewnn7OLZBtWs5NkYPNwJ9g Scopriamo le giocate del terzino brasiliano Wallace Oliveira dos Santos. http://www.youtube.com/watch?v=q6jOCUeHpNI