Walter Pontel: il portiere delle prime volte in quel di Napoli

Walter Pontel: il portiere delle prime volte in quel di Napoli

Vinse il primo trofeo nella storia del club (la Coppa Italia 1961-62) e giocò titolare la prima gara europea. Militò anche nell’Inter e nel Palermo, morì tragicamente il 6 gennaio 2003

Massimiliano Lucchetti/Edipress

6 gennaio

  • Link copiato

Pontel, Molino, Gatti, Girardo, Rivellino, Corelli, Mariani, Ronzon, Tomeazzi, Fraschini, Tacchi; allenatore Bruno Pesaola. La lettura di questa formazione farà scendere una lacrimuccia a qualche “antico” tifoso napoletano, considerando che rappresenta l’undici che conquistò il primo storico trofeo della squadra partenopea: la Coppa Italia 1961-62. Nelle prossime righe andremo a raccontare la storia di Walter Pontel, il portiere di quella compagine.

Gli esordi di Walter Pontel

Walter nasce e cresce nella Milano nerazzurra. Successivamente a tutta la trafila nel settore giovanile, viene mandato in prestito perché “chiuso” dal portiere della Nazionale, “il Kamikaze” Giorgio Ghezzi e da Enzo Matteucci di cui all’epoca si parlava un gran bene. La prima tappa della ca

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 2,99 € 4,50

Abbonati ora

Commenti