Manfred Kaltz: il terzino dell’Amburgo e della Germania Ovest

Manfred Kaltz: il terzino dell’Amburgo e della Germania Ovest

Con gli Anseatici ha vinto tutto, compresa la Coppa dei Campioni nel 1982-83 in finale contro la Juve. In Nazionale gli è mancato il Mondiale, perso in Spagna contro l’Italia

 

Paolo Marcacci/Edipress

6 gennaio

  • Link copiato

La vita è strana, il calcio un po’ di più, proprio perché le assomiglia in tutto e per tutto e a volte la supera.
Allora, può accadere che tu sia un terzino destro che ha vinto quasi tutto e in quel quasi ci siano una finale dell’Europeo e una della Coppa del Mondo; che abbia preso per le grandi orecchie la Coppa dei Campioni partendo da sfavorito; che sia stato il componente di una coppia di terzini memorabile, con il barbuto maoista Paul Breitner giustamente collocato a sinistra; che gli anni del tuo Amburgo siano i più memorabili nella storia del club; che abbia messo a segno 53 calci di rigore in Bundesliga e che… tanti altri “che” sulla falsariga di una carriera gloriosa come quella di Manfred Kaltz, oggi settantenne, avendo visto la luce il 6 gennaio del 1953, a Ludwi

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 2,99 € 4,50

Abbonati ora

Commenti