Albertino Bigon: il fantasista gentile del Milan della stella

Albertino Bigon: il fantasista gentile del Milan della stella

Calciatore dal grandissimo estro, da giocatore si è laureato campione d’Italia con la Primavera del Padova e in Serie A con i rossoneri. Da allenatore fu il condottiero del secondo scudetto del Napoli

Alessio Abbruzzese/Edipress

31 ottobre

  • Link copiato

Chiunque abbia mai messo piede in un campo di calcio sa perfettamente quanto un rimpallo, un contrasto vinto o una deviazione vincente siano incredibilmente molto meno legati alla fortuna di quanto non si possa immaginare dall’esterno. Faber est suae quisque fortunae dicevano i latini, con la loro visione pragmatica del mondo per cui ognuno deve crearsela da sé, la buona sorte. Ebbene c’è un calciatore che, almeno in un determinato punto della sua carriera, ha raggiunto una certa celebrità per questa sua capacità di trovarsi al posto giusto al momento giusto, riuscendo con una carambola superficialmente valutata come fortuita, a fare gol o comunque a risultare decisivo. Un calciatore che è stato eccome fabbro dell

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti