Marco van Basten, il 3 aprile 1982 il primo canto del Cigno di Utrecht

Marco van Basten, il 3 aprile 1982 il primo canto del Cigno di Utrecht

Nella cornice del vecchio De Meer uno storico passaggio di consegne: il giovane 17enne debuttò con l’Ajax entrando al posto del leggendario Johan Cruijff

Jacopo Pascone/Edipress

2 aprile

  • Link copiato

3 aprile 1982, allo Stadio De Meer di Amsterdam l’Ajax affronta il NEC nella gara valida per la 33esima giornata di campionato. Questo giorno non sarà ricordato per i 5 gol che i padroni di casa rifilano ai malcapitati avversari, ma per qualcosa di ben più importante.

Marco van Basten, l’esordio con la maglia dell’Ajax

In campo tra i Lancieri c'è Johan Cruijff, il “Profeta del gol”, il più forte calciatore olandese di sempre. Lo storico numero 14 è ormai nella fase discendente della sua carriera: ha già vinto tutto, ha girato il mondo ed è da poco rientrato in patria per godersi le ultime danze sui verdi prati olandesi. Il momento di trovare un giov

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti