Mille volte Ferrari: dal 1950  ad oggi, storie e campioni  di un mito immortale VIDEO

Mille volte Ferrari: dal 1950 ad oggi, storie e campioni di un mito immortale VIDEO

La Scuderia di Maranello non ha mai saltato un’edizione
del Mondiale di F1, vincendone 31: nessuno come il Cavallino

Redazione Edipress

30 marzo 2021

  • Link copiato

C’era una volta la Ferrari. C’è sempre stata. Ci sarà sempre. Merito dei sogni di Enzo, che voleva fare prima il cantante, poi il giornalista, e che infine divenne pilota e Costruttore. Cavallino nero su scudo giallo: questo il motivo scelto per il logo. Era lo stesso che Francesco Baracca, asso dell’aviazione italiana durante la Prima Guerra Mondiale, mostrava sulla fiancata dei suoi aeroplani. Un simbolo di dinamismo ed eleganza, che presto sarebbe diventato immortale.

La regina della Formula 1

Nero e giallo, anche se il tuono che scuoteva le piste di tutto il mondo è sempre stato rosso. Rosso Ferrari, quello che ha dominato la Formula 1: 1000 Gran Premi, dal 1950 a ogg

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti