Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Andreas Seidl e l’addio alla McLaren© Getty Images

Andreas Seidl e l’addio alla McLaren

Il 46enne tecnico tedesco lascia il team di Woking per diventare (a partire da Gennaio) il nuovo CEO del Gruppo Sauber in vista del debutto ufficiale dell’Audi nel 2026

  • Link copiato

Un vero e proprio effetto domino. L’addio di Frederic Vasseur (che dal 9 Gennaio 2023 diventerà il nuovo Team Principal Ferrari) al gruppo Sauber (attualmente impegnato in F1 con il marchio Alfa Romeo) ha finito con il provocare alcuni cambiamenti, assolutamente impossibili da prevedere: se inizialmente l’addio alla Williams di Jost Capito (ufficializzato nel pomeriggio di Lunedì 12 Dicembre) aveva fatto ipotizzare che potesse essere il manager tedesco a prendere il posto di Vasseur, ancora più imprevedibile è stata la notizia dell’addio alla McLaren da parte di quell’Andreas Seidl che per un certo periodo di tempo era stato il candidato n

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 2,99 € 4,50

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi