Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Totti-Spalletti: i tifosi non dimenticano e l'ex capitano ringrazia

Totti-Spalletti: i tifosi non dimenticano e l'ex capitano ringrazia

L'ex allenatore giallorosso torna a Roma in veste di allenatore del Napoli e i supporter giallorossi gli riservato un'accoglienza "speciale"

Redazione

25 ottobre 2021

  • Link copiato

Roma-Napoli ha tantissimi motivi per essere una partita di cartello, ma quest'anno ne ha avuto uno in più. Non solo il derby del sud e il match tra la prima e la quarta della classe, ma anche il ritorno a Roma di Luciano Spalletti. Il tecnico toscano è stato accolto con uno striscione durissimo esposto fuori dall'Olimpico e da fischi da parte di tutto il popolo giallorosso che non ha dimenticato i fatti del 2017 che hanno portato all'addio al calcio di Francesco Totti. Insomma quello di quest'anno non è stato solamente il derby del sud, ma neanche il confronto tra la prima e la quarta della classe come recita l'attuale classifica. Il campo ha detto 0-0, ne vincitori ne vinti ma sugli spalti si è disputato un altro match.

L'addio di Totti al calcio giocato nello stesso giorno in cui Spalletti lascia la Roma!

Il 28 maggio 2017 è una data che i tifosi della Roma faticheranno a dimenticare, infatti, è il giorno dell'ultima partita di Francesco Totti. Una giornata che vede salutare (forse per sempre...) i tifosi giallorosso anche Luciano Spalletti che lascia per la seconda volta la panchina della Roma per accomodarsi su quella dell'Inter. Quella stagione verrà ricordata dai sostenitori giallorossi anche per la "guerra" interna a Trigoria tra il loro capitano e il tecnico di Certaldo e nell'ultimo match di campionato, che sancì la qualificazione alla prossima Champions League, riservarono a Spalletti fischi e insulti. Un trattamento forse ingeneroso per il tecnico che ad oggi vanta ancora il record di punti con la Roma (87) che ebbe il coraggio di trattare Totti come un giocatore "qualsiasi". E la gente giallorossa è proprio questo che non perdonerà mai a Luciano Spalletti, ovvero di considerare come altri il loro capitano, che in più di 20 anni di carriera ha deciso di gicare con una sla maglia e rinunciado alle chiamate dei più grandi club europei.

Io e te per sempre

Dalla curva dei tifosi della Roma non solo cori contro il tecnico di Certaldo che ha anche risposto in modo provocatorio alle sollecitazioni dei tifosi giallorossi ma anche un saluto all'ex capitano dell Roma Francesco Totti che ha voluto omaggiare il bel gesto dei suoi sostenitori postando sulla sua pagina Instagram il video dei cori dei suoi tifosi scrivendo: "Io e te per sempre". L'ennesima dimostrazione (qualore ce ne fosse ancora bisogno) del rapporto indissolubile tra l'ex numero 10 e sua sua gente, il popolo giallorosso.

Spalletti: un ritorno sfortunato nel suo ex stadio

Luciano Spalletti si è presentato a Roma al comando della classifica e con un filotto di 8 vittorie su altrettante partite di campionato contro la squadra di Mourinho che invece aveva appena subito un'incredibile sconfitta in Norvegia per 6 a 1. L'ex tecnico giallorosso e il suo Napoli vedono interrompersi l'incredibile striscia di vittorie (ma non la testa della classifica che ora condivide con il Milan) e a rendere ancora più amara la giornata è stata l'espulsione nel finale dell'allenatore partenopeo che a questo punto rischia di non poter guidare la sua squadra nel prosismo match di campionato.

Condividi

  • Link copiato

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi