Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Milan-Inter, il derby di Calhanoglu© Inter via Getty Images

Milan-Inter, il derby di Calhanoglu

I promossi e i bocciati di un derby finito 1-1, in cui il turco è stato fra i migliori in campo al di là del rigore...

Redazione

8 novembre

  • Link copiato

Hakan Calhanoglu era l’osservato speciale della vigilia ed è stato fra i migliori in campo di un derby di Milano molto emozionante, con l’1-1 che ovviamente piace di più al Milan che rimane in testa alla classifica insieme al Napoli ma che soprattutto tiene l’Inter a 7 punti di distanza e le altre ancora più lontane: Atalanta 10 punti dietro, Lazio 11, Roma 13, Juventus 14… Ma al di là della classifica, chi sono stati i promossi ed i bocciati di questo Milan-Inter?

PROMOSSI – Tonali che finché è stato in campo ha retto il centrocampo rossonero e giocato anche di quantità, oltre ad avere ispirato l’autogol di De Vrij con il solito ottimo calcio di punizione. Calhanoglu grandissima personalità in uno stadio quasi tutto contro di lui: si guadagna i

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi