Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Inter e Milan, Perisic non è un 10 e Bacca non era da sostituire

Inter e Milan, Perisic non è un 10 e Bacca non era da sostituire

Redazione

14 settembre 2015

  • Link copiato

Si son visti derby peggiori. I fiumi di milioni spesi in estate da Inter e Milan hanno bloccato gli sbadigli che la dipartita meneghina di Zlatan Ibrahimovic aveva lasciato in eredità. Vince Mancini - che si prende in solitaria la testa della classifica - e perde Mihajlovic. Curioso notare come tutto sia stato deciso da Guarin, il giocatore che da anni movimenta il mercato in uscita dei nerazzurri (Juve, Valencia, etc...), che battibecca con i tifosi (ricorderete la lite nella trasferta contro il Sassuolo), ma che alla fine - pur nell'incostanza di rendimento - riesce ad accendere timidi sorrisi. Il trequartista è l'altra chiave della partita. Mandi via Hernanes, mandi via Kovacic e metti Perisic

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi