Calcio

Inter-Milan, i derby più belli della storia

10 gennaio 1909, Milan-Inter 3-2. La prima sfida ufficiale tra le due squadre si giocò all’Arena. Il primo tempo si concluse 1-0 con rete di Treré II. Nella ripresa, la gara si infiammò: pareggiò Gama, poi Lana (lo stesso Lana che segnò il primo gol della nazionale) rimise avanti il Diavolo. Laich segnò il terzo gol, prima dell’ultima rete interista di Schuler. 6 novembre 1949, Inter-Milan 6-5. È la stracittadina con più reti e i nerazzurri la vinsero ribaltando nella ripresa l’1-4 con cui terminò il primo tempo. Grande protagonista del match fu Amedeo Amadei, autore di una tripletta che annichilì il Milan degli svedesi. Massimo Moratti dichiarerà che fu quella gara a farlo innamorare dell’Inter. 27 marzo 1960, Milan-Inter 5-3. I campioni d'Italia in carica trionfarono segnando cinque gol. E il derby di José Altafini, bomber di giornata con quattro reti. Partita altamente spettacolare all'inizio di un decennio che sarà dominato dalle due squadre. È l’ultima sfida prima degli avventi di Mazzola da una parte e Rivera dall’altra. Una rivalità che segnerà gli anni seguenti. 28 marzo 1965, Inter-Milan 5-2. Gli anni Sessanta rappresentano uno dei momenti d’oro del calcio milanese. In casa Inter, viene ricordato con grande piacere il 5-2 confezionato da Jair, Domenghini, Corso e Mazzola (per quest’ultimo una doppietta). Una cinquina rifilata al Milan della coppia Viani-Liedholm. E a fine anno, sarà scudetto. 24 marzo 1974, Milan-Inter 1-5. Altra cinquina interista. Gli uomini di Enea Masiero, il tecnico che sostituì Helenio Herrera dopo il ricovero di quest’ultimo, si trovarono una giornata di grazia. Sin dalle prime battute, la gara prese una brutta piega per il Milan di Cesare Maldini: al 9’ il punteggio era già sullo 0-3 (Oriali, autorete di Sabadini e Boninsegna). Dopo il gol di Chiarugi, che aveva riacceso le speranze milaniste, arrivarono quelli di Mazzola e Mariani nella ripresa per il definitivo 1-5. 3 luglio 1977, Milan-Inter 2-0. Quando il calcio di luglio non rappresentava le amichevoli della nuova stagione, ma anche la fine di quella precedente. Siamo nella finale di Coppa Italia, l’unica della storia con protagoniste le due milanesi. Prevalse l’undici di Rocco con gol di Maldera III e Braglia. È la quarta coppa nazionale della bacheca del Milan. 24 aprile 1988, Milan-Inter 2-0. Il Milan di Sacchi contro l’Inter di Trapattoni, due espressioni differenti della grande Milano del pallone di fine anni Ottanta. Vinse il Diavolo, avviato ad aggiudicarsi del primo scudetto dell’era Berlusconi. Un gol per tempo, con Gullit e Virdis a riempire il tabellino dei marcatori. 22 marzo 1998, Milan-Inter 0-3. Lezione dell’Inter di Gigi Simoni, in lotta per il titolo, ad un Milan in crisi di gioco e risultati. Una doppietta di Simeone e un gol di Ronaldo cucirono il tris che affossò la squadra di Capello, destinata a un triste decimo posto in classifica. 11 maggio 2001, Inter-Milan 0-6. Uno dei derby più famosi di sempre e quello con lo scarto più grande. L’Inter di Tardelli viene travolta dalla formazione del duo Maldini-Tassotti. Doppietta di Comandini, doppietta di Shevchenko (il miglior marcatore delle partite tra Inter e Milan) e reti singole di Giunti e Serginho. Fu una stagione amara di soddisfazioni per entrambe, ma questo risultato fece terminare l'annata col sorriso ai milanisti, nonostante l'arrivo in classifica una posizione dietro ai rivali. 13 maggio 2003, Inter-Milan 1-1. La partita giocata al livello più alto, all’altezza delle semifinali di Champions League. In palio un posto per la finalissima di Manchester. Dopo lo 0-0 dell’andata, anche il ritorno terminò in parità, ma la norma dei gol in trasferta premiò i rossoneri. Avanti il Milan con Shevchenko, all’Inter riuscì il pari con Martins, ma non il sorpasso. 21 febbraio 2004, Milan-Inter 3-2. Grande rimonta degli uomini di Ancelotti, capaci di recuperare uno svantaggio di due gol. Stankovic e Cristiano Zanetti firmarono le reti del primo tempo; Tomasson, Kakà e l’ex Seedorf confezionarono il ribaltone. 28 ottobre 2006, Milan-Inter 3-4. Tante emozioni nel 4-3 esterno con cui Mancini ha battuto Ancelotti nella stagione 2006-07, quella che terminerà con la festa-scudetto dell’Inter e quella per la Champions del Milan. Si parte con la rete dell’ex Crespo e col raddoppio di Stankovic. Nella ripresa, Ibrahimovic porta a tre le marcature della Beneamata. Squillo milanista con Seedorf, poi altro gol interista con Materazzi. Nel finale, il Milan addolcisce la sconfitta con Gilardino e Kakà. 28 agosto 2009, Milan-Inter 0-4. L’anno del triplete interista parte con dei risultati scintillanti già in agosto: la squadra di Mourinho spazza via i rivali con un 4-0 impacchettato da quattro giocatori diversi: Thiago Motta, Milito (rigore), Maicon e Stankovic. Sullo 0-2, Gattuso deve uscire per infortunio, ma il sostituto Seedorf si trova ancora in panchina e in ciabatte. Risultato: scatto d’ira di Ringhio che esce sì dal campo, ma da espulso! E voi? Quali sono i derby di Milano che ricordate più volentieri? Giovanni Del Bianco @g_delbianco