Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

La Juventus cala il poker d'assi a Zagabria

Redazione

28 settembre 2016

  • Link copiato

Affermazione larga della Juventus nel secondo match di Champions League sul campo della Dinamo Zagabria. Partita senza storia, conclusa 4-0 per i bianconeri, a segno con Pjanic, Higuaín, Dybala ed un'autorete. Traversone da destra di Dani Alves per Higuaín, destro alto. Ci prova Hernanes dalla distanza, ma il suo mancino termina largo. Al 24° Pjanic sblocca il punteggio con una zampata di fronte a Semper, servito dall'erroraccio del centrale Sigali. La Dinamo cerca di scuotersi e coglie una traversa con Schildenfeld, ma arriva il bis bianconero: è il 31° minuto, lancio millimetrico di Pjanic per Higuaín

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi