Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Irlanda-Italia, quando gli azzurri del rugby sbancarono Lansdowne Road

Irlanda-Italia, quando gli azzurri del rugby sbancarono Lansdowne Road

Il 4 gennaio 1997 l'Italrugby vinse 37-29 nel tempio irlandese. Dominguez eroe della serata: Diego segnò 22 punti. Padroni di casa increduli davanti alla nostra grande impresa

Redazione Edipress

4 gennaio

  • Link copiato

Nel 1997 la Nazionale italiana di rugby non era ancora nel Sei Nazioni. La nostra selezione si stava preparando a entrare nel torneo, e per questo ogni test match contro le big aveva il sapore di un esame. Come quello del 4 gennaio, a Lansdowne Road, contro l'Irlanda, che preparava il Cinque Nazioni, mentre gli azzurri si stavano avvicinando alla finale della coppa Fira. L'altro test previsto in quei giorni, contro il Galles, oltretutto era stato annullato: la Nazionale, quindi, aveva una partita in meno per rendersi conto del suo livello. Ma quella che sembrava una sconfitta annunciata, si trasformò in una grande impresa, in una serata piovosa con il campo pesante, di quelli che esaltano gli eroi.

Azzurri senza l'indimenticato Ivan Francescato e Massimo Giovanelli, ma con tante risorse da mettere in campo. Irlandesi avanti con Bourke; Dominguez fallisce un piazzato da 55 metri ma si riscatta lanciando Stoica, per la meta di Vaccari. Si va sul 7-3, ma ancora Bourke riduce le distanze. Altra meta azzurra di Massimo Cuttitta, poi un piazzato di Dominguez porta l'Italia sul 17-9, prima dei tre calci consecutivi di Davies che danno il vantaggio ai padroni di casa. L'Italia è a contatto e anche nella ripresa, quando ci si aspetterebbe il calo fisiologico degli azzurri, arriva il nuovo vantaggio ancora con Dominguez, al quale risponde ancora Bourke.

Apoteosi

Dopo qualche minuto, la potenziale svolta: calcio di Bourke in profondità, Pertile e Vaccari non si intendono e lasciano palla a Bell, che corre verso la meta. Ma l'Italia non ci sta: Troncon trascina gli azzurri nei 22 metri irlandesi, Vaccari va in meta, Dominguez trasforma per il 30-29. La reazione dell'Irlanda è confusionaria, l'Italia tiene duro e chiude la partita sul 37-29 ancora con Dominguez, assoluto protagonista con 22 punti. Festeggia una straordinaria Italia, gli irlandesi quasi non ci credono.

Condividi

  • Link copiato

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi