L'età dell'oro di Cesare Maldini, il primo italiano ad alzare la Coppa dei Campioni

L'età dell'oro di Cesare Maldini, il primo italiano ad alzare la Coppa dei Campioni

Nel 1963 contro il Benfica a Wembley il gesto che il figlio Paolo ripeterà nel 2003 e nel 2007. Con Cesarone iniziò la dinastia che ha scritto la storia del Milan e della Nazionale italiana 

Alessandro Ruta/Edipress

5 febbraio

  • Link copiato

Nessuna dinastia è come i Maldini nel calcio mondiale. Solo una coppia padre-figlio è riuscita a sollevare la Coppa Campioni/ Champions League da capitano della stessa squadra, il Milan. Paolo, l’abbiamo visto in epoca recente farlo due volte, nel 2003 e nel 2007; Cesare nel 1963, quando dopo una battaglia contro il Benfica alzò il trofeo nel cielo di Wembley, la prima delle sette Coppe dei Campioni nella storia rossonera.

Cesare Maldini, il primo italiano ad alzare la Coppa dei Campioni

È dal 1954 che i Maldini fanno parte del Milan. Cesare è un ragazzo di Trieste (“el mulo de Servola” nel dialetto locale, dal nome del quartiere dove viveva) che arriva nel capoluogo lombardo per una cifra ritenuta astronomica all’epoca, visto che è un difens

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti