Serginho, il "Concorde" del Milan compie 50 anni

Serginho, il "Concorde" del Milan compie 50 anni

Nato a NiIopolis il 27 giugno 1971, il brasiliano ha trascorso 9 stagioni in Italia vincendo tutto con i rossoneri allenati da Carletto Ancelotti 

Jacopo Pascone/Edipress

27 giugno 2021

  • Link copiato

La maggior parte dei bambini brasiliani cresce con un pallone tra i piedi sognando di poter diventare calciatore. Non Sergio Claudio dos Santos, per tutti Serginho. Il laterale sinistro verdeoro che abbiamo apprezzato in Italia negli anni d’oro del Milan, diventa calciatore quasi per caso. Durante l’età scolare pratica infatti svariati sport raggiungendo eccellenti risultati con l’atletica. In questa disciplina il giovane brasiliano mette in luce quella che poi si dimostrerà la sua grande qualità sul rettangolo verde: la corsa. L’assenza di uno studente nella squadra di calcio della scuola, porta il giovane atleta a sostituirlo… Serginho inizia la sua carriera professionistica tardissimo, a 21 anni, nel 1992, con la modesta Itaperuna. L

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti