Nba: il sogno di Hakeem Olajuwon e i suoi trionfi con i Rockets

Nba: il sogno di Hakeem Olajuwon e i suoi trionfi con i Rockets

Nato il 21 gennaio 1963 a Lagos, soprannominato “The Dream”, ha saputo portare sul pitturato le movenze apprese con calcio e pallamano. Fu la stella degli unici due anelli vinti da Houston

Valerio Ciaccio/Edipress

21 gennaio

  • Link copiato

Hakeem Abdul Olajuwon nasce il 21 Gennaio 1963 a Lagos, terzo di otto figli. Come quasi sempre accade in Nigeria, insieme alla sua famiglia fa parte di una tribu': quella degli Yoruba. Sin dai primi anni dimostra un’intelligenza molto sviluppata, oltre ad una spiccata predisposizione per qualsiasi cosa riguardi lo sport. Parla fluentemente inglese e francese, cosa che per un ragazzo africano del tempo non era poi così usuale, oltre a quattro dialetti nigeriani.

Olajuwon tra pallamano, calcio e basket

Lo sport nella sua vita sarà un elemento viscerale, ma tarda a capire in quale disciplina rappresenterà il suo futuro. La passione per il calcio è totale. Inizia a giocare e visto il suo imponente fisico viene scelto come portiere. Un solo gioco non basta, e tentando

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 2,99 € 4,50

Abbonati ora

Commenti