Wimbledon 1972: quel trionfo di Stan Smith per la gloria eterna

Wimbledon 1972: quel trionfo di Stan Smith per la gloria eterna

Il 9 luglio di cinquant’anni fa il tennista di Pasadena superava Ilie Nastase in 5 set, vincendo il suo secondo e ultimo titolo dello Slam

Alessio Abbruzzese/Edipress

8 luglio

  • Link copiato

Per quanto possa sembrare assurdo, se dici Stan Smith la maggior parte delle persone, soprattutto quelle più giovani, penserà a un paio di scarpe. Chi dagli anni ’70 in poi non ha indossato le iconiche sneakers bianche dell’Adidas con dei piccoli buchi al posto delle canoniche tre strisce? Eppure molto prima di essere riferito a un celebre accessorio di abbigliamento, Stan Smith è stato, ed è ancora, il nome di uno dei tennisti più forti di sempre. A dire il vero non sarebbe certo la prima volta che un mito di questo sport lega il suo nome alla moda: vi dicono nulla René Lacoste e Fred Perry? Il tennista francese e quello inglese hanno conosciuto una fama maggiore con i loro brand omonimi che con le loro carriere sportive, nonostante quest’ultime farebbero da

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti