Wimbledon 1992, il trionfo di Agassi: da incompiuto a campione

Wimbledon 1992, il trionfo di Agassi: da incompiuto a campione

Il Kid di Las Vegas iniziava il suo Career Grand Slam nel torneo più prestigioso battendo in finale Ivanisevic. Una liberazione per Andre che fino ad allora aveva solo perso

Jacopo Pascone/Edipress

5 luglio

  • Link copiato

“Quando dopo tre sconfitte nelle finali del Grande Slam ho vinto contro Ivanisevic a Wimbledon e ho chiamato casa, papà mi ha detto: 'come hai potuto perdere il quarto set?'”.

Una delle vittorie ricordate con maggior piacere dagli appassionati, quella di Andre Agassi a Wimbledon nel 1992, quando il giovane statunitense divenne famoso in tutto il globo, con quell’aria da ribelle e i capelli lunghi da rockstar.

Il primo mattone del Career Grand Slam – uno degli otto ad aver raggiunto questo traguardo nella storia del tennis – Andre lo mette il 5 luglio 1992 sull’erba del Centre Court. Il padre – come si evince dalla citazione sopra riportata – è ossessionato dal tennis e riesce con Andre in quello in cui aveva fallito con

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti