F1, GP Australia: quando Berger e Alboreto portarono la Ferrari al trionfo

F1, GP Australia: quando Berger e Alboreto portarono la Ferrari al trionfo

Ad Adelaide, il 15 novembre 1987, l’austriaco ottenne la sua vittoria più bella nel Circus: subito dietro di lui, il pilota milanese

Paolo Marcacci/Edipress

9 aprile

  • Link copiato

Il 15 novembre 1987 Gerhard Berger vince ad Adelaide il Gran Premio d’Australia, ultima gara della stagione. La Formula 1 approda nel quinto continente con i titoli iridati già assegnati, ma il pubblico si gode la performance della Ferrari F1/87 dell’austriaco, famelico nel rifilare sette decimi in qualifica al secondo, Alain Prost su McLaren, e più di un secondo al compagno di squadra Michele Alboreto. Alla partenza il neocampione del mondo Nelson Piquet beffa Berger, ma il ferrarista è molto rapido nel riappropriarsi del comando già alla terza tornata. L’austriaco da quel momento resta in testa fino alla fine e, come sovrappiù di una giornata tecnicamente perfetta, porta a Maranello anche il giro più veloce della corsa. Il doppio successo nelle ultime due corse della stagione

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti