Superbowl: 56 anni di storia e non sentirli

Superbowl: 56 anni di storia e non sentirli

Nato nel 1966, è l'evento sportivo più seguito al mondo. Nell'edizione disputata nel 2002 contro i Rams iniziò la leggenda di Tom Brady e dei New England Patriots

Gianluca Boserman/Edipress

13 febbraio

  • Link copiato

L’America, soprattutto quella sportiva, vive di tradizioni molte delle quali legate al football americano. Il venerdì, ad esempio, è conosciuto come Friday Night Lights, soprannome che riporta alle luci degli stadi illuminati per le gare liceali. Ma, ovviamente, la tradizione per eccellenza si materializza tra fine gennaio e i primi di febbraio quando è in programma il Superbowl, la finale del campionato NFL. La storia dell’evento sportivo più seguito al mondo nasce nel 1966 quando le due leghe dell’epoca, American Football League e National Football League, decisero di sfidarsi per decidere la squadra campione. Nel 1971, alla vigilia del Superbowl numero 5, la partita assunse una unica denominazione perché l’American Football League era stata inglobata dalla NFL. Nel corso degl

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti