Freddie Spencer, quel campione misterioso che si ritirò troppo presto

Freddie Spencer, quel campione misterioso che si ritirò troppo presto

Nato il 20 dicembre 1961, il pilota americano è stato un innovatore dello stile di guida motociclistico. Un'autentica leggenda del motorsport

Alessio Abbruzzese/Edipress

20 dicembre

  • Link copiato

Nel corso della storia si incontrano di tanto in tanto personaggi rivoluzionari, la cui vita o carriera rappresenta una ben demarcata linea netta che determina categoricamente un prima e un dopo. Freddie Spencer, nato Frederick Burdette Spencer il 20 dicembre del 1961 nel profondo sud degli States, in Louisiana per l'esattezza, è stato il pilota che più di tutti ha trasformato il motociclismo in ciò che è oggi.

Il ragazzo prodigio di Shavenport

Freddie Spencer verrà ricordato per sempre come l'uomo che ha rivoluzionato lo stile di guida motociclistico della classe regina: prima in curva si utilizzavano traiettorie rotonde, lui ha letteralmente introdotto le linee attuali, con cui si fa meno strad

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti