17 novembre ’91, Antonio Conte e l’esordio con la Juve nel derby di Torino

17 novembre ’91, Antonio Conte e l’esordio con la Juve nel derby di Torino

30 anni fa l’ex centrocampista debuttava con la maglia bianconera proprio nella stracittadina della Mole

Alessio Abbruzzese/Edipress

17 novembre

  • Link copiato

Disseminato qua e là lungo la centenaria storia del calcio, ogni tanto si trova un calciatore che lega indissolubilmente il proprio nome ad un club. Sebbene si tratti ormai di una rarità, in un passato non troppo remoto non era così difficile imbattercisi. Alcuni li chiamano leggende, altri beniamini dei tifosi, altri ancora azzardano il termine “bandiere” incorrendo spesso nell’ira dei supporters più accaniti e più delusi dal football moderno. Nonostante gli sviluppi della sua carriera da allenatore, che hanno senza dubbio lasciato esterrefatti i suoi vecchi tifosi, Antonio Conte è stato uno di quei calciatori, uno di quelli che ha legato a doppio filo il proprio nome ad un club. Lui scelse quello della Juventus. Il suo cammino in bianconero in

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti