Calciomercato, il colpo dell'ultimo giorno: Milito al Genoa

Calciomercato, il colpo dell'ultimo giorno: Milito al Genoa

L'argentino torna in rossoblù dopo la parentesi al Real Saragozza: necessaria una trattativa estenuante e dal finale epico con il famoso lancio del contratto

Daniele Drago/Edipress

31 agosto 2021

  • Link copiato

Il lancio del contratto più famoso della storia del calciomercato. È quello che il 1° settembre 2008 Federico Pastorello, intermediario della trattativa che dovrebbe riportare Diego Milito al Genoa dal Saragozza, effettua alle 19.02 nel box della Lega Calcio. È l’ultimo, estremo, tentativo di porre fine a una trattativa faticosissima e piena di colpi di scena.

Il grande ritorno

Diego Milito, al Genoa, ci è già stato dal 2004 al 2005. Con i suoi gol trascina i genoani in Serie A, ma il celebre caso di illecito nella partita contro il Venezia fa sì che la giustizia sportiva condanni il Grifone alla retrocessione in C1. L’argentino vola così in Spagna, al Real Saragozza, dove in tre anni segna una caterva di

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti