Spagnoli e Serie A: quanti flop in Italia a cavallo tra gli anni 2000

Spagnoli e Serie A: quanti flop in Italia a cavallo tra gli anni 2000

Da Mendieta, mister 90 miliardi, a José Mari, sono tanti i calciatori iberici che hanno deluso nel nostro campionato

Daniele Drago/Edipress

16 luglio 2021

  • Link copiato

Eroi in patria, disastrosi in Italia. Non tutti gli spagnoli che sbarcano in Serie A riescono ad ambientarsi nel nostro campionato, anzi. La lista dei flop è lunga. Non ha una data di inizio precisa, ma degli alfieri rimasti nelle statistiche e nella mente dei tifosi. Il caso più eclatante di tutti riguarda probabilmente Gaizka Mendieta. Cragnotti lo porta alla Lazio nel 2001 per sostituire le colonne Nedved e Veron. Sborsa 90 miliardi di lire per quello che allora era il miglior giocatore di un Valencia arrivato in finale di Champions League per due anni di fila: 53 gol in Spagna, nessuno in biancoceleste, dove non si impone anche a causa del ruolo non definito. Esterno destro, mezzala, regista: alla Lazio non sfonda mai, gioca 31 partite e dop

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti