Italia-Spagna: quando Vialli piegò le Furie Rosse

Italia-Spagna: quando Vialli piegò le Furie Rosse

L'attuale capo delegazione della spedizione azzurra segnò il gol che valse l'approdo in semifinale all'Europeo del 1988

Alessandro Ruta/Edipress

6 luglio 2021

  • Link copiato

Ci voleva, una vittoria così, per scacciare le paure. Ci voleva, un gol di Gianluca Vialli, bello, alla sua maniera, per darsi e darci fiducia. All'Europeo del 1988 l'Italia vinse 1-0 contro la Spagna ipotecando il passaggio del turno alle semifinali della manifestazione grazie a una rete dell'attuale capo-delegazione azzurro. 

Ricambio generazionale

È una Nazionale fresca, ringiovanita, quella che affronta quel torneo in Germania (ancora Ovest). Passata l'era-Bearzot, “pensionati” i campioni del mondo di Spagna '82 che hanno steccato quattro anni dopo in Messico, adesso al timone c'è Azeglio Vicini, che ha trasportato quasi in blocco tra i grandi la sua

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti