Dennis Rodman, "il verme" dai capelli colorati

Dennis Rodman, "il verme" dai capelli colorati

La storia di “The Worm”, il miglior difensore Nba degli anni '90: dall'infanzia difficile per le strade di Dallas ai trionfi con Michael Jordan

Valerio Ciaccio/Edipress

12 maggio 2021

  • Link copiato

Probabilmente, quando si ritrovò a dormire da solo per strada nel gelido freddo dei sobborghi di Dallas, il solo pensiero di potersi avvicinare alla notorietà non sfiorava neppure lontamente Dennis Rodman. Il verme che conosciamo oggi, invece, ci ha raccontato con la sua carriera NBA come non serva solamente nascere dotati di una tecnica di base sopraffina per sfondare nella pallacanestro e cambiare la storia di questo gioco in maniera del tutto non convenzionale. Uncoventional così come tutta la sua vita: eccessi, frequentazioni ed amicizie particolari, look ed acconciature stravaganti ma avanti anni luce e soprattutto una voglia di rivalsa nei confronti della vita che va ben oltre l'immaginabile.

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti