Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Incendi in Sardegna: la donazione di Rosberg alla Croce Rossa© LAPRESSE

Incendi in Sardegna: la donazione di Rosberg alla Croce Rossa

Il campione del mondo 2016 ha donato alla Croce Rossa 39.000 Euro da destinare alle popolazioni dell’Oristanese colpite dagli incendi della scorsa estate.

  • Link copiato

Il campione della porta accanto. A distanza ormai di quasi cinque anni dal ritiro dal mondo della Formula 1 avvenuto una volta conquistato il titolo mondiale nel 2016 al termine di un lungo ed intenso duello con l’allora compagno di squadra in Mercedes Lewis Hamilton, Nico Rosberg resta senza ombra di dubbio uno dei piloti più apprezzati del Circus per la sua umiltà, per la sua semplicità e anche per la sua grande generosità, ereditata dal padre Keke, campione del mondo 1982 con la Williams.

Non deve quindi stupire se in occasione della quarta tappa dell’Extreme E (serie internazionale destinata ai Suv totalmente elettrici) svoltasi a Capo Teulada lo scorso fine settimana, Nico (presente assieme al suo team Rosberg X Racing) non ha esitato a mettere a disposizione della Croce Rossa Italiana una somma di 39.000 Euro da destinare alle popolazioni colpite dall’incendio che lo scorso Luglio ha devastato l’Oristanese, e in particolare le zone di Montiferru e Planargia (con numerosi ettari di campagna che nelle scorse settimane sono tornate purtroppo nuovamente a bruciare rispettivamente a Sagama in località “Nuraghe Multineddu” e a Suni).

Rosberg non è nuovo ad atti di generosità: è rimasto nel cuore degli appassionati, infatti, il gesto che compì lo scorso anno nel pieno della prima ondata della pandemia legata al Covid 19, quando nel bel mezzo del primo lockdown non esitò a mettere a disposizione di una sua fan affetta da un problema neurologico che non le consentiva di poter star troppo tempo ferma in piedi (impedendole, quindi, di recarsi al supermercato e di fare la fila) una spesa del valore di 500 Euro da farle arrivare direttamente a casa. Un gesto, quello di Nico, che sarebbe rimasto segreto se questa ragazza non avesse deciso di renderlo pubblico condividendo su Twitter il messaggio inviatole dal pilota tedesco.

Nel caso della donazione alla Croce Rossa Italiana per aiutare le popolazioni dell’Oristanese colpite dagli incendi di quest’estate e delle ultime settimane, a impressionare Rosberg è stato il sopralluogo nelle zone oggetto degli incendi avvenuto assieme al Sindaco del comune di Santu Lussurgiu, Diego Loi.
“Scioccante (scrive il campione del mondo 2016 di Formula 1 sul proprio profilo Instagram) visitare le aree colpite dagli incendi qui in Sardegna… 20.000 ettari- le famiglie hanno perso i loro terreni agricoli, i loro animali e il loro sostentamento. È una situazione terribile, e noi siamo qui per aiutarti, Sardegna!
Sono orgoglioso che insieme al team Rosberg X Racing, ai nostri partner e amici, abbiamo collaborato con la Croce Rossa Italiana per sostenere la comunità locale. La nostra donazione di 39.000 Euro andrà a beneficio delle famiglie colpite fornendo loro buoni che possono essere riscattati presso negozi partner locali per acquistare oggetti personali. Grazie per il sostegno! ”

Da qui, quindi, la decisione di Rosberg di aiutare le popolazioni colpite dai gravi incendi boschivi che hanno interessato quest’estate la Sardegna dando un aiuto concreto con questa donazione, consegnata nelle mani del Sindaco di Santu Lussurgiu Diego Loi e dei volontari del Comitato Sardo della Croce Rossa. Sarà la stessa Croce Rossa a distribuire le risorse donate da Rosberg in base alle esigenze da parte dei sindaci dei rispettivi territori.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da NICO ROSBERG (@nicorosberg)

Condividi

  • Link copiato

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi