Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Mick Schumacher e un sogno chiamato Formula 1© Getty Images

Mick Schumacher e un sogno chiamato Formula 1

Dopo aver fatto emozionare i tifosi effettuando alcuni giri a bordo della F2004 portata al successo sedici anni fa dal padre Micheal, per Mick Schumacher (leader del campionato di Formula 2) sono sempre più alte le chance di sbarcare il prossimo anno in Formula 1.

  • Link copiato

Un momento capace di far dimenticare per pochi minuti le difficoltà legate al presente. Ha emozionato non poco nel pregara del Gp di Toscana-Ferrari 1000 l'esibizione di Mick Schumacher a bordo della Ferrari F2004 (dotata di gomme slick Pirelli e non scanalate Bridgestone come usava all'epoca) con cui suo padre Michael aveva conquistato il suo settimo titolo iridato sedici anni fa, volta a celebrare non solo i 1000 Gp della scuderia di Maranello nella massima serie motoristica, ma anche a rendere omaggio a un grande campione che ancora oggi ha un posto speciale nel cuore di tutti gli appassionati di Formula 1.

Particolarmente suggestiva è stata la scelta del figlio Mick di utilizzare sul casco la stess

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi