Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Giovinazzi e l'esordio in Formula 1

Giovinazzi e l'esordio in Formula 1

Redazione

25 marzo 2017

  • Link copiato

Un digiuno durato 5 stagioni. Era dall'inizio della stagione 2012 che tra i piloti partecipanti ai Gp del Mondiale di Formula 1 non compariva un pilota italiano. L'ultima volta in cui dei nostri connazionali erano al volante di una monoposto di Formula 1 era stato il Gp del Brasile, disputato sul circuito di Interlagos il 27 Novembre 2011, con Jarno Trulli al volante della Caterham (con cui concluse 18°), e Vitantonio Liuzzi sulla HRT (costretto al ritiro nei bassifondi della classifica a causa di un problema all'alternatore della sua monoposto). Dopo quella gara il vuoto: la HRT avrebbe annunciato come piloti ufficiali per il 2012 Pedro Della Rosa e Narain Karthikeuan, mentre in Caterham Trulli veniva sacrificato per la

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi