Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

L'incidente di Sainz e le barriere in Formula 1

L'incidente di Sainz e le barriere in Formula 1

Redazione

14 ottobre 2015

  • Link copiato

Un incidente che ha spaventato non poco la Formula 1, conclusosi per fortuna senza nessuna conseguenza, ma che porta al contempo team e piloti ad interrogarsi nuovamente sul capitolo sicurezza. Il terribile incidente occorso al pilota spagnolo Carlos Sainz Jr in occasione della FP3 del Gp di Russia di Formula 1 torna a porre in evidenza la questione delle barriere di protezione. Se è vero che da una parte le barriere hanno svolto pienamente il proprio lavoro andando ad assorbire il violentissimo urto generato dalla Toro Rosso (andatasi ad impattare alla velocità di 309.4 Km/h) e consentendo al pilota, salvo un po' di mal di collo e mal di schiena, di uscirne praticamente illeso, dall'altra ha lasciato abbastanza perplessi piloti e team come esse si siano a

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi