Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Serie A 2020 - 2021: nasce la zona Caicedo 

Serie A 2020 - 2021: nasce la zona Caicedo 

Altro che Cesarini! Ecco come il giocatore del Genoa nel suo periodo alla Lazio, ma in tutta la sua carriera, sapeva essere sempre determinante negli ultimi minuti di gioco. 

Fabrizio Patania

7 ottobre

  • Link copiato

Divide l’estasi dal tormento, ti ruba l’anima all’ultimo respiro, quando riesce a trovare il colpo del ko. Una sentenza. Entra, segna e risolve al tramonto, dipingendo emozioni infinite. È caduta persino la Juve, abituata per tradizione a non farsi scippare le partite in volata. Il fallo laterale suggerito da Inzaghi, un tunnel e lo slalom con l’elastico di Correa, la veronica di Felipe Caicedo, bruciando Bonucci e infilando la palla di destro, nell’unico spiraglio possibile, per battere Szczesny e firmare il pareggio. Erano appena scaduti i quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro Massa. Un altro golden gol. La domenica precedente, beffando Nkolou in mischia, il centravanti ecuadoriano si era superato: 4-3 sul Toro segnando al

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi