Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Rabiot, il cocco di mamma

Rabiot, il cocco di mamma

RABIOT (Juventus) – «Il mio rapporto con mia madre? Mia madre è il mio agente e mi ha aiuta molto nella mia professione. Lavoriamo molto bene insieme. Ma anche a livello personale, ovviamente, perché è mia madre»

Redazione

29 dicembre

  • Link copiato

VOTA IL CALCIOBIDONE 2020
Da quando lo sceicco è arrivato a Parigi, il Paris Saint Germain non ha smesso di vincere titoli, ingaggiando campioni a peso d’oro. Nonostante la presenza ingombrante di Neymar, Di Maria e Mbappé, alcuni giovani francesi sono riusciti a non passare inosservati: tra questi, Adrien Rabiot è l’esempio più fulgido. Centrocampista dotato di un ottimo fisico, è stato per anni titolare quasi inamovibile dei pluricampioni francesi, fin quando la presenza di un’agente troppo ingombrante (la madre Veronique) lo ha convinto a non rinnovare il contratto, con destinazione Juventus. A Torino l’ambientamento non sembra difficile, grazie alla presenza di un ex compagno di squadra come Matuidi; ma se non conosci l’allenatore e se non ci hai mai parlato prima, beh la questione si complica. L’esperienza non inizia nel migliore dei modi e nei mesi fino al lockdown per il Covid-19, il contributo del francese alla squadra è decisamente deludente. I consigli della mamma durante lo stop primaverile del campionato sembrano però spronarlo al punto giusto, tanto che nel periodo da giugno ad agosto, il contributo di Rabiot è buono, almeno per non essere più considerato uno zombie del centrocampo. L’epurazione di Sarri e la rivoluzione tattica ad opera di Pirlo hanno però minato le deboli convinzioni di Adrien, che tradisce la fiducia del nuovo allenatore giocando male e lasciando la Juventus in dieci in casa della Roma. Un autentico disastro, che sta portando Rabiot sulla strada del lento declino, sempre vicino a Veronique, personaggio tanto simile a Giocasta, la madre di Edipo. Proprio lui, quello del famoso complesso... COMPLESSATO.
Cristian Vitali e Redazione Calcio Gourmet per Calciobidoni.it

Condividi

  • Link copiato

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi