Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Pallone d'Oro, Jorginho come Paolo Rossi?© Getty Images

Pallone d'Oro, Jorginho come Paolo Rossi?

Il regista azzurro è fra i favoriti per l'edizione 2021 del premio individuale più ambito, ma soltanto in tre casi nella storia la vittoria di un grande trofeo per nazionali ha imposto un nome...

Stefano Olivari

13 ottobre

  • Link copiato

Uno dei Palloni d’Oro più incerti della storia sarà assegnato il prossimo 29 novembre a Parigi e Jorginho ha realistiche possibilità di vincerlo, come del resto sarebbe logico in un anno in cui non soltanto è stato il leader tecnico del Chelsea vincitore della Champions League ma anche dell’Italia campione d’Europa. Fra i trenta candidati al premio di France Football, dei quali cinque italiani (oltre al regista di Mancini anche Donnarumma, Barella, Bonucci e Chiellini), ce ne sono alcuni che secondo i bookmaler ed anche la concorrenza, cioè l’Equipe, danno per strafavoriti: su tutti Lionel Messi, pagato a 1,65, poi Lewandowski, Benzema, Cristiano Ronaldo e appunto Jorginho. Ognuno ha la sua opinione, quella dei lettori del Guerin Sportivo può essere esp

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi