Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

L'anno orribile del Barcellona© AFPS

L'anno orribile del Barcellona

Il periodo più nero dei blaugrana ha sommato disgrazie sportive a situazioni come quella che ha portato all'arresto dell'ex presidente Bartomeu. Il suo successore dovrà decidere cosa fare con Messi...

Stefano Olivari

3 marzo 2021

  • Link copiato

Il Barcellona sta vivendo il suo anno peggiore dai tempi di Frank Rijkaard, che nel 2007-2008 non vinse nemmeno un trofeo e nella Liga marciava ad una media punti paragonabile a quella di oggi. Di sicuro il 2019-2020 si è chiuso, con Setien in panchina, senza festeggiare una sola coppetta e non è che con Koeman, che pure a tratti sta mostrando un bion calcio, le cose siano migliorate troppo. Ma per l'immagine il peggio, in attesa di capire il futuro di un Messi in scadenza di contratto, è stato l'altroieri l'arresto del'ex presidente (lo è stato fino allo scorso 27 ottobre) Josep Maria Bartomeu.

Lui e altri tre dirigenti sono accusati di corruzione ma anche di essere stati dietro al cosiddetto Barcagate. In sostanza Bartomeu avrebbe fatto pagare una società esterna al Bar

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi