Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Verità per Vialli© Getty Images

Verità per Vialli

La richiesta di Dino Baggio, la maglia della Nazionale, l'età di Spalletti e la B della Sampdoria

Stefano Olivari

17 gennaio

  • Link copiato

Soltanto un calciatore degli anni Novanta totalmente fuori dal giro, anche delle ospitate televisive, poteva dire ciò che tutti hanno pensato dopo la morte di Gianluca Vialli e cioè che tante morti premature di ex atleti, da Mihajlovic ad altri, potrebbero avere una correlazione con le sostanze assunte da tanti sportivi di quel decennio. Magari sostanze anche legali, non è questo il punto: si torna al famoso discorso zemaniano su uso e abuso, peraltro non compreso. L’inosabile è stato osato da Dino Baggio, che a Tv7 ha in maniera tranquilla invitato a indagare su ciò che hanno preso i calciatori in quel periodo, più o meno consapevolmente. Perché sono tanti gli ultracinquantenni che iniziano a sospettare. Da indagare non soltanto il calcio italiano, peraltro, vi

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 2,99 € 4,50

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi