Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Palle mondiali© Getty Images

Palle mondiali

La tradizione dell'Adidas, la battaglia degli sponsor e gli italiani della Serie A. 

Stefano Olivari

16 novembre

  • Link copiato

Il pallone ufficiale del Mondiale 2022 si chiama Al Rihla, in arabo ‘Il viaggio’ ed il suo disegno è ispirato alle barche del Qatar, oltre che ai colori nazionali. Pallone prodotto e commercializzato dall’Adidas, come avviene da ben 52 anni: a Messico 1970 il pallone era il leggendario, per il numero di volte in cui abbiamo visto Italia-Germania Ovest, Telstar, poi sono cambiati nomi e tecnologia ma l’azienda è rimasta la stessa. In un mondo in cui è mutato tutto ci si chiede come questo sia statisticamente possibile. Nessuno a parte l’Adidas partecipa alle aste? Nike e Puma non producono palloni? A scanso di equivoci, già firmati i contratti per i palloni 2026 e 2030: ancora Adidas. Altro che Blatter. Fra l'altro entrato alla FIFA negli anni Settanta proprio su

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi