Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Milan, l'era di RedBird

Milan, l'era di RedBird

È diventato ufficiale il passaggio di proprietà del club campione d'Italia al fondo americano che ha coinvolto altri investitori, dagli Yankees a LeBron James. La prossima sfida sarà guadagnare...

Stefano Olivari

31 agosto

  • Link copiato

Il Milan è di RedBird Capital, quarto proprietario del club rossonero negli ultimi cinque anni dopo Berlusconi, Yonghong Li (…) ed il fondo Elliott, che quindi lascia da campione d’Italia. Non che la notizia fosse inaspettata, ma dopo questa estate di tranizione è diventata ufficiale. Il Milan rimane quindi americano, ma diventa della società fondata nel 2014 da Gerry Cardinale, frontman del gruppo, per una valutazione globale di 1,2 miliardi di euro. La differenza rispetto a Elliott, che rimane comunque agganciato al Milan in quanto finanziatore di metà dell'operazione di RedBird, è comunque notevole: i progetti sono di lungo periodo e l’idea di base è quella di trasformare il Milan in una media company, qualsiasi cosa voglia d

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi