Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Il livello di Simone Inzaghi© Inter via Getty Images

Il livello di Simone Inzaghi

L'allenatore ha prolungato fino al 2024 il suo contratto con l'Inter, diventando il terzo più pagato della Serie A dopo Mourinho e Allegri...

Stefano Olivari

22 giugno

  • Link copiato

Simone Inzaghi ha prolungato di un anno il suo contratto con l'Inter, che sarebbe scaduto nel 2023 e che adesso invece scadrà nel 2024: fra parte fissa e bonus raggiungibili realisticamente si arriva in zona 6 milioni netti a stagione, circa uno in meno rispetto a quanto Allegri e Mourinho prendono da Juventus e Roma e nella sostanza il doppio rispetto a quanto il Milan dà a Pioli. Un grande riconoscimento, visto che a queste cifre non è che ci fosse la fila alla porta, per un tecnico che come tutti, grandi e meno grandi, ha avuto il merito di sfruttare le occasioni che la vita gli ha dato: prima fra tutte la fuga di Bielsa dalla Lazio nell'estate 2016, quando Lotito aveva già messo Inzaghi sulla panchina della Salernitana ai tempi controllata. Al di là dei buon

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi