Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

L'Argentina riparte senza Messi© Getty Images

L'Argentina riparte senza Messi

Per le prime partite dopo il Mondiale la stella del Barcellona è rimasta a casa, scelta concordata con Scaloni. Il suo ritorno nell'Albiceleste è legato anche al nome del nuovo allenatore...

Redazione

22 agosto 2018

  • Link copiato

È ancora presto per dire che la storia fra Lionel Messi e la nazionale Argentina sia conclusa, ma certo è che la stella del Barcellona si è preso una pausa di riflessione. Dopo una telefonata con Scaloni, insieme ad Aimar allenatore provvisorio dell’Albiceleste in attesa anche lui di definire il proprio futuro, Messi ha deciso di prendersi una pausa a tempo indeterminato e Scaloni lo ha subito accontentato escludendolo dai convocati per le trascurabili amichevoli con Guatemala e Colombia, il 7 e l’11 settembre prossimi.

Va detto che per queste partite tanti altri nomi di peso sono stati lasciati ai loro club, da Aguero a Higuain, da Otamendi a Di Maria, anche se nel loro caso (lo ha spiegato lo stesso Scaloni) non si è trattato di una decisione concordata ma di una scelta tecnic

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi