Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Lo strano no di Paolo Rossi al Napoli

Lo strano no di Paolo Rossi al Napoli

La trattativa per Verdi ha scomodato paragoni illustri ed il più illustre di tutti è quello che riguarda la stella della Nazionale nell'estate 1979. Una vicenda incredibile, che si concluse con il passaggio dal Vicenza al Perugia...

Stefano Olivari

17 gennaio 2018

  • Link copiato

Il no di Simone Verdi al trasferimento al Napoli ha fatto notizia senza un vero perché, visto che il 99% delle trattative di mercato si chiude con un rifiuto del giocatore o di una delle due squadre coinvolte. Di sicuro ha suggerito paragoni illustri, come fedeltà alla maglia (non sembra questo il caso, con tutto il rispetto per il Bologna: in ogni caso vedremo a giugno) o di mancato arrivo al Napoli pensando a a opportunità ritenute migliori. In questo senso il caso più famoso di tutti è quello riguardante Paolo Rossi, uomo mercato dell’estate 1979: giocatore simbolo della Nazionale di Bearzot che l’anno prima aveva entusiasmato al Mondiale argentino, ma soprattutto problema per il Vicenza di Giussy Farina che l’anno p

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi