Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Il giorno in cui iniziò la Nuova Zelanda© REUTERS

Il giorno in cui iniziò la Nuova Zelanda

Il 10 gennaio del 1982 gli All Whites conquistarono per la prima volta l'accesso alla fase finale di un Mondiale, battendo la Cina nello spareggio...

Stefano Olivari

10 gennaio 2018

  • Link copiato

In Nuova Zelanda il calcio non è certo lo sport nazionale, veniva e viene senza dubbio dietro a rugby (union ma anche league), vela e cricket. Questo non toglie che tutti gli sportivi neozelandesi considerino il 10 gennaio 1982 una data fondamentale nella storia del paese. Quel giorno gli All Whites conquistarono infatti la loro prima qualificazione a un Mondiale battendo la Cina in un drammatico spareggio, disputato in partita unica a Singapore e vinto 2-1, gol di Wooddin e Rufer. Diciamo drammatico non per caricare di enfasi una qualificazione che era ed è comunque importante per tutti, ma perché di fatto la squadra allenata da John Adshead giocò in trasferta in uno stadio quasi totalmente cinese e contro una FIFA (ci sono le immagini) che avrebbe evidentemente gradito un grande paese

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi