Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Gli svantaggi di essere Guardiola

Gli svantaggi di essere Guardiola

Redazione

16 gennaio 2017

  • Link copiato

Dopo il 4-0 dell'Everton sul Manchester City, nel momento del grottesco 'Dagli a Guardiola' dopo quasi un decennio di celebrazioni acritiche e piene di cattiva poesia, bisogna ribadire che la grandezza di un allenatore è sempre costruita anche dal contesto societario, ambientale e tecnico in cui opera. Poi l'allenatore catalano non è nuovo a imbarcate, anche se, guarda caso, in quattro anni di Barcellona non ne ha mai prese: paragonabile al disastro di Liverpool forse soltanto altri due 0-4, quello rimediato tre mesi fa dal Barcellona in Champions League (tripletta di Messi) e quello nella sua prima stagione al Bayern Monaco, sempre in Champions League (ma in semifinale) contro il Real Madrid di Ancelotti. Bisogna poi dire che i soldi da soli non costruiscono le grandi squadre, perché i gi

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 2,99 € 4,50

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi