Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Uefa, Ceferin è il nuovo presidente

Uefa, Ceferin è il nuovo presidente

Redazione

14 settembre 2016

  • Link copiato

Ha ricevuto quarantadue voti sui cinquantacinque complessivi: lo sloveno Aleksander Ceferin, quarantotto anni, è il settimo presidente dell’Uefa e succede a Michel Platini. Come previsto, è stata battuta nettamente la concorrenza dell’unico rivale, l’olandese Michael van Praag (uno dei vicepresidenti della Confederazione), che ha avuto tredici voti. Il suo mandato scadrà tra due anni e mezzo, quando sarebbe terminato quello di Platini, squalificato dal Tas per lo scandalo per lo scandalo dei due milioni di franchi svizzeri ricevuti da Blatter, al tempo presidente della Fifa, nel 2011. Tra i punti-chiave del programma di Ceferin ci sono la contrarietà alla Superlega europea («È fuori discussione»), lo sviluppo del calcio femminile, l’inserimento di un periodo limitato per i mandati dei presidenti. Inoltre, il nuovo numero 1 del calcio europeo ha criticato la riforma della Champions League, grazie alla quale i quattro principali paesi avranno quattro formazioni di diritto nella fase a gironi, senza dover passare per il preliminare («La formula appena abrogata era la migliore»). La riforma ha tolto ulteriore spazio alle compagini delle piccole nazioni, dal momento che la metà delle partecipanti proverrà dai quattro colossi. Tra i voti a favore di Ceferin c’è quello della Figc (ma anche Germania, Russia e Francia), mentre la Football Association ha espresso la propria preferenza per Van Praag, il cui obiettivo principale sarebbe stato quello di ridurre i costi. Ecco le parole del neo eletto capo dell'Uefa:

"Un grande onore, ma allo stesso tempo una notevole responsabilità. Questo riconoscimento riveste grande importanza per me e la mia famiglia, di grande sostegno. La mia piccola ma bellissima Slovenia è ugualmente orgogliosa di questo incarico. Voglio inaugurare una nuova era basata su stabilità, speranza, uguaglianza ed amicizia: raggiungeremo tutti insieme gli obiettivi comuni, senza far mai mancare dialogo continuo e lavoro di squadra. Sono pronto per consegnare alcuni progetti, che mi auguro siano utili per portare l'Uefa ad un livello superiore. Voglio che le singole federazioni scendano al centro della scena, per far crescere il calcio europeo e proteggerlo insieme. Il calcio viene prima di tutto".

Giovanni Del Bianco @g_delbianco La lista dei presidenti Uefa: 1954-1962     Ebbe Schwartz (Danimarca) 1962-1972     Gustav Wiederkehr (Svizzera) 1972-1973     Sandor Barcs (Ungheria) (ad interim) 1973-1983     Artemio Franchi (Italia) 1983-1990     Jacques Georges (Francia) 1990-2007     Lennart Johansson (Svezia) 2007-2015     Michel Platini (Francia) 2015-2016     Angel Maria Villar (Spagna) (ad interim) Dal 2016     Aleksander Ceferin (Slovenia)

Condividi

  • Link copiato

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi