Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

La Romania è eliminata, l’Albania può ancora sperare. Questo il verdetto della gara di Lione, che ha visto la nazionale delle Aquile ottenere la prima vittoria nella fase finale di un torneo. Vincendo, la nazionale di De Biasi ha superato in classifica proprio i romeni, ma per passare il turno, servirà tenersi dietro altre due terze classificate e la prospettiva, onestamente, non è delle migliori: con tre punti e una differenza reti di -2, servirà un incastro di risultati particolarmente favorevole. L’augurio è di non dover pagar caro l’atteggiamento rinunciatario del finale, quando la squadra ha pensato più ad amministrare la vittoria che non a migliorare il proprio rapporto tra reti segnate e reti subite (il brutto di questa formula con le terze classificate è anche in questo aspetto: gi

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi