Calcio

Euro 2016, Hamsik sarà il trascinatore della Slovacchia

All'esordio assoluto nella fase finale continentale, la Slovacchia si presenta a Francia 2016 con lo stesso spirito che ne contraddistinse l'esperienza del Mondiale 2010: facendo cioè leva sulle scarse aspettative e giocando con una notevole leggerezza mentale, che portarono in dote il superamento della fase a gironi. Il Ct Kozák ha rafforzato le motivazioni e la compattezza della squadra, ottenendo ottimi risultati nelle qualificazioni: in un caso addirittura storico, interrompendo la striscia d'imbattibilità della Spagna dopo 37 gare. La Slovacchia è un mix composto da giocatori militanti nei migliori tornei europei ed elementi dei più importanti club locali. Oltre ad Hamsik, può contare sul centrale del Liverpool (e capitano) Skrtel, il laterale destro Pekarik ed il centrocampista del Milan Kucka: proveranno tutti insieme a compiere una nuova impresa. La stella: Marek Hamsik Questo fuoriclasse è ancora il ragazzo da copertina del calcio slovacco, nonostante il fatto che con la Nazionale sia riuscito raramente ad esprimersi sugli stessi livelli di Napoli. Ma la rappresentativa non può certo fare a meno di lui: le sue doti tecniche e caratteriali hanno pochi riscontri in Europa. Peccato, perché con un po' di convinzione in più si sarebbe potuto affermare non solo in Serie A, facendo di più a livello internazionale. Potrebbe però essere il suo Europeo: in quest'ultima stagione ha brillato in maniera particolare. Arrivato in Italia dallo Slovan Bratislava all'età di 17 anni, sa rendersi protagonista nella zona di campo tra centrocampo e area di rigore sia come suggeritore che come finalizzatore. Miglior marcatore della Slovacchia nelle qualificazioni. hamsik Il Commissario Tecnico: Jan Kozak (17.04.1954) Centrocampista di buon livello tra la fine degli anni '70 ed il decennio seguente, prese parte all'Europeo 1980 (3° posto contro l'Italia) e al Mondiale di Spagna '82 con la casacca della Cecoslovacchia. Da tecnico ha conseguito ottimi risultati alla guida del Kosice, assaggiando anche l'avventura della Champions League. Non male per chi decise di lasciare la Facoltà di Ingegneria Elettronica da ragazzo... Gli deve essere riconosciuto il merito di aver installato un grande spirito di squadra, facendo della solidità difensiva la base di partenza per una notevole campagna di qualificazione. Ma non solo: è un tecnico a cui piace costruire un buon gioco. Punta a sorprendere tutti, proprio come fece la Slovacchia al Mondiale sudafricano: praticamente metà di quella squadra sarà presente anche in Francia. I nomi della rosa: PORTIERI: Ján MUCHA (05.12.1982, Slovan Bratislava), Matúš KOZÁČIK (27.12.1983, Viktoria Plzeň – RCE), Ján NOVOTA (29.11.1983, Rapid Vienna - AUT) DIFENSORI: Martin ŠKRTEL (15.12.1984, Liverpool – ING), Ján ĎURICA (10.12.1981, Lokomotiv Mosca – RUS), Peter PEKARÍK (30.10.1986, Hertha Berlino – GER), Tomáš HUBOČAN (17.09.1985, Dinamo Mosca – RUS), Kornel SALÁTA (24.01.1985, Slovan Bratislava), Dušan ŠVENTO (01.08.1985, Colonia – GER), Norbert GYÖMBÉR (03.07.1992, Roma – ITA), Lukáš TESÁK (08.03.1985, Kairat – KAZ), Milan ŠKRINIAR (11.02.1995, Sampdoria - ITA) CENTROCAMPISTI: Marek HAMŠIK (27.97.1987, Napoli – ITA), Stanislav ŠESTÁK (16.12.1982, Ferencvaros – UNG), Miroslav STOCH (19.10.1989, Bursaspor – TUR), Vladimír WEISS (30.11.1989, Al-Gharafa – QAT), Juraj KUCKA (26.02.1987, Milan – ITA), Viktor PEČOVSKÝ (24.05.1983, Žilina), Róbert MAK (08.03.1991, PAOK – GRE), Ondrej DUDA (05.12.1994, Legia Varsavia – POL), Patrik HROŠOVSKÝ (22.04.1992, Viktoria Plzeň – RCE), Erik SABO (22.11.1991, PAOK – GRE), Ján GREGUŠ (29.01.1991, Jablonec – RCE), Matúš BERO (06.09.1995, Trenčín) ATTACCANTI: Michal ĎURIŠ (01.06.1988, Viktoria Plzeň – RCE), Adam NEMEC (02.09.1985, Willem II – OLA), Adam ZREĹÁK (05.05.1994, Slovan Bratislava) Così nelle qualificazioni: Gruppo C (Spagna 27, SLOVACCHIA 22, Ucraina 19, Bielorussia 11, Lussemburgo 4 e Macedonia 4) 08/09/2014, Kiev, Ucraina-Slovacchia 0-1 (Mak) 09/10/2014, Žilina, Slovacchia-Spagna 2-1 (Kucka, Stoch) 12/10/2014, Barysaw, Bielorussia-Slovacchia 1-3 (Hamšik 2, Šesták) 15/11/2014, Skopje, Macedonia-Slovacchia 0-2 (Kucka, Nemec) 27/3/2015, Žilina, Slovacchia-Lussemburgo 3-0 (Nemec, Weiss, Pekarík) 14/6/2015, Žilina, Slovacchia-Macedonia 2-1 (Saláta, Hamšik) 05/09/2015, Oviedo, Spagna-Slovacchia 2-0 08/09/2015, Žilina, Slovacchia-Ucraina 0-0 09/10/2015, Žilina, Slovacchia-Bielorussia 0-1 12/10/2015, Lussemburgo, Lussemburgo-Slovacchia 2-4 (Hamšik 2, Nemec, Mak) Probabile formazione (4-2-3-1): Kozáčik – Pekarík, Škrtel, Ďurica, Hubočan (Švento) – Pečovský, Kucka – Mak, Hamšik, Weiss – Nemec. Fase finale - Gruppo B 11/6, Bordeaux, Galles-Slovacchia 15/6, Lilla, Russia-Slovacchia 20/6, Saint-Ètienne, Slovacchia-Inghilterra Pronostico: primo turno ________________________________ Fabio Ornano