Calcio

Euro 2016, il Belgio tra le favorite per la vittoria

Da quando Marc Wilmots si è seduto sulla panchina della Nazionale, i Diavoli Rossi vivono un momento di grande splendore. La nuova generazione d'oro capitanata da Vincent Kompany si è addirittura issata in vetta al ranking FIFA, sulla spinta dei grandi risultati ottenuti a partire dalle qualificazioni per Brasile 2014. Una squadra giovane e di grande qualità, rinvigorita da tantissimi talenti che brillano nei principali club continentali: è assolutamente lecito pronosticare il Belgio tra le candidate alla vittoria di Euro 2016, per migliorare il secondo posto ottenuto nel 1980 in terra italiana. Gli unici dubbi sono i guai fisici e i cali di forma capitati in stagione ad alcune stelle della squadra (vedi Hazard, De Bruyne e Kompany), ma se recupererà tutti gli effettivi può battere chiunque. La stella: Eden Hazard Nato a La Louviére come Vincenzo Scifo, stella del calcio belga negli anni '80 e '90, viene annoverato tra i migliori calciatori a livello internazionale. Rivelatosi in Francia con la maglia del Lilla, ha vinto un Campionato e una Coppa di Francia facendosi notare anche in zona gol. Tecnicamente dotatissimo, specialista nel saltare l'uomo e come assist-man: dal 2012 milita nel Chelsea, con cui ha conquistato una Premier League e un'Europa League. Indossa la casacca del Belgio dall'età di 17 anni ed è un punto di forza imprescindibile per le aspirazioni di gloria dei Diavoli Rossi. Non arriva certo dalla sua miglior stagione, ma è il classico giocatore che qualsiasi allenatore vorrebbe avere. Il fratello minore Thorgan fa anche lui parte del giro della Nazionale: milita nel Borussia Mönchengladbach. hazard Il Commissario Tecnico: Marc Wilmots (22.2.1969) Uno dei più conosciuti calciatori belgi degli ultimi decenni, protagonista in Bundesliga con lo Schalke 04 (una Coppa UEFA conquistata) e puntuale goleador con la Nazionale, pur non essendo una punta pura. Con i Diavoli Rossi ha preso parte a ben 4 edizioni del Mondiale ed è il capocannoniere iridato belga con 5 gol. 70 presenze e 28 reti con la Nazionale, ha cominciato da allenatore proprio nello Schalke. Per un breve periodo è stato anche membro del Senato belga, prima di diventare vice selezionatore della Nazionale. Dal 2012 è diventato responsabile unico della squadra, entusiasmando gli addetti ai lavori per gli ottimi risultati ottenuti in occasione del Mondiale 2014 (primo nelle qualificazioni e giunto ai quarti di finale) e sulla strada di Euro 2016. Ora i suoi ragazzi non possono più nascondersi e tutti si aspettano che lottino per vincere il torneo. I nomi della rosa: PORTIERI: Thibaut COURTOIS (11.5.1992, Chelsea – ING), Simon MIGNOLET (6.3.1988, Liverpool – ING), Jean-François GILLET (31.5.1979, Malines), Matz SELS (26.2.1992, Gent). DIFENSORI: Toby ALDERWEIRELD (2.3.1989, Tottenham  – ING), Thomas VERMAELEN (14.11.1985, Barcellona – SPA), Nicolas LOMBAERTS (20.3.1985, Zenit San Pietroburgo – RUS), Guillaume GILLET (9.3.1984, Nantes – FRA), Jason DENAYER (28.6.1995, Galatasaray – TUR), Dedryck BOYATA (28.11.1990, Celtic – SCO), Jordan LUKAKU (25.7.1994, Ostenda), Björn ENGELS (15.9.1994, Bruges), Jan VERTONGHEN (24.3.1987, Tottenham Hotspur – ING), Thomas MEUNIER (12.9.1991, Bruges), Luis CAVANDA (2.1.1991, Trabzonspor – TUR), Vincent KOMPANY (10.4.1986, Manchester City – ING), Laurent CIMAN (5.8.1985, Montreal Impact – CAN), Anthony VANDEN BORRE (24.10.1987, Anderlecht), Olivier DESCHACHT (16.2.1981, Anderlecht), Laurens DE BOCK (7.11.1992, Bruges), Sébastien POCOGNOLI (1.8.1987, West Bromwich Albion - ING). CENTROCAMPISTI: Marouane FELLAINI (22.11.1987, Manchester United – ING), Axel WITSEL (12.1.1989, Zenit San Pietroburgo – RUS), Mousa DEMBÈLÈ (16.7.1987, Tottenham Hotspur – ING), Dries MERTENS (6.5.1987, Napoli – ITA), Nacer CHADLI (2.8.1989, Tottenham Hotspur – ING), Radja NAINGGOLAN (4.5.1988, Roma – ITA), Yannick FERREIRA CARRASCO (4.9.1993, Atlético Madrid – SPA), Thorgan HAZARD (29.3.1993, Borussia Mönchengladbach – GER), Eden HAZARD (7.1.1991, Chelsea – ING), Kevin DE BRUYNE (28.6.1991, Manchester City – ING), Steven DEFOUR (15.4.1988, Anderlecht), Sven KUMS (26.2.1988, Gent), Zakaria BAKKALI (26.1.1996, Valencia – SPA), Leander DENDONCKER (25.4.1995, Anderlecht), Youri TIELEMANS (7.5.1997, Anderlecht). ATTACCANTI: Romelu LUKAKU (13.5.1993, Everton – ING), Michy BATSHUAYI (2.10.1993, Marsiglia – FRA), Kevin MIRALLAS (5.10.1987, Everton – ING), Christian BENTEKE (3.12.1990, Liverpool – ING), Divock ORIGI (18.4.1995, Liverpool – ING), Laurent DEPOITRE (7.12.1988, Gent), Adnan JANUZAJ (5.2.1995, Manchester United - ING). Così nelle qualificazioni (Gruppo B: BELGIO 23, Galles 21, Bosnia 17, Israele 13, Cipro 12, Andorra 0): 10/10/2014, Bruxelles, Belgio-Andorra 6-0 (De Bruyne 2 (1 rig.), Chadli, Origi, Mertens 2) 13/10/2014, Zenica, Bosnia-Belgio 1-1 (Nainggolan) 16/11/2014, Bruxelles, Belgio-Galles 0-0 28/3/2015, Bruxelles, Belgio-Cipro 5-0 (Fellaini 2, Benteke, E. Hazard, Batshuayi) 31/3/2015, Gerusalemme, Israele-Belgio 0-1 (Fellaini) 12/6/2015, Cardiff, Galles-Belgio 1-0 3/9/2015, Bruxelles, Belgio-Bosnia 3-1 (Fellaini, De Bruyne, E. Hazard rig.) 6/9/2015, Nicosia, Cipro-Belgio 0-1 (E. Hazard) 10/10/2015, Andorra La Vella, Andorra-Belgio 1-4 (Nainggolan, De Bruyne, E. Hazard rig., Depoitre) 13/10/2015, Bruxelles, Belgio-Israele 3-1 (Mertens, De Bruyne, E. Hazard) Probabile formazione (4-2-3-1): Courtois – Alderweireld, Lombaerts (Vermaelen), Kompany, Vertonghen – Nainggolan, Witsel – De Bruyne (Mertens), Fellaini, E. Hazard - Origi (Benteke). Fase finale - Gruppo E 13/6, Lione, Belgio-Italia 18/6, Bordeaux, Belgio-Irlanda 22/6, Nizza, Belgio-Svezia Pronostico: vincitrice ________________________________ Fabio Ornano