Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Tutti i programmi per il dopo Blatter

Tutti i programmi per il dopo Blatter

Redazione

24 febbraio 2016

  • Link copiato

Quali sono i programmi dei cinque candidati, in realtà tre perché Champagne e Sexwale non hanno alcuna chance, alla presidenza FIFA? Sempre poi che venerdì davvero si voti... Jérome Champagne ha idee che finiremmo blatteriane, del resto è stato segretario generale della FIFA dal 2002 al 2010: centralità delle nazionali, distribuzione degli utili FIFA al più alto numero possibile di paesi, finanziamento diretto di nuovi stadi da costruire nei paesi più marginali, nascita di federazioni svincolate dagli stati nazionali (esempio: la Catalogna, ma in linea teorica anche il Veneto) in modo da aumentare i votanti FIFA, mantenimento delle 32 squadre nella fase finale di Coppa del Mondo attuale. Tokyo Sexwale punta su una FIFA imprenditrice e non più prenditrice

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi