Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

I guai di (chi insulta) Donnarumma

I guai di (chi insulta) Donnarumma

Redazione

13 novembre 2015

  • Link copiato

Tutto avrebbe potuto immaginare, nel non remoto 2012, il tredicenne Gigio Donnarumma, diventare il nuovo volto del marchio Kinder, piantare la bandiera italiana sul K2 o addirittura trovarsi a Bologna in una manifestazione salviniana. Tre anni dopo accade l'insperabile: un ex portiere del Real Madrid, dalla non trascurabile esperienza internazionale, viene messo da parte e l'allenatore del Milan carica di responsabilità un adolescente alle prime armi. Il delicato passaggio del testimone avviene in un momento di profonda ricostruzione per la società, che in realtà dura ormai dalle partenze di due supereroi come Ibrahimovic e Thiago Silva. Il ragazzo si sente pronto e risponde sul campo con delle prestazioni sorprendenti, che di certo non si addicono a chi l

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi