Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Calcio e alopecia, la splendida lezione di Brescia

Calcio e alopecia, la splendida lezione di Brescia

Redazione

11 novembre 2015

  • Link copiato

Rasarsi a zero per sentirsi vicino a quel ragazzo, preso ignorantemente in giro dai propri avversari per quella mancanza di capelli. Vogliamo raccontarvi oggi una bellissima storia (quasi da libro Cuore) proveniente da Brescia e che ha visto come protagonista non uno dei campioni che quotidianamente calcano i campi di calcio, ma il tecnico della squadra Pulcini della formazione dilettantistica Mario Bettinzoli di Brescia, autore di un gesto su cui molti di noi dovrebbero riflettere. Un ragazzino di 11 anni che milita nella squadra bresciana soffre purtroppo di una forma precoce di alopecia areata: una patologia di cui ad oggi non si conoscono ancora molto bene le cause ma che porta nel giro di poco tempo alla progressiva perdita dei capelli. Nel caso spec

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi