Giornale di critica e di politica sportiva fondato nel 1912

Redazione

10 novembre 2015

  • Link copiato

Una lettura superficiale rivolta alle convocazioni di Antonio Conte per le amichevoli contro Belgio e Romania potrebbe portare a una falsa pista, quella della diatriba tra il CT della Nazionale e la qualità in mezzo al campo. A questo giro rimangono fuori Insigne e Berardi, rimandano il loro esordio Jorginho, Baselli e Saponara e perde la maglia (fino al prossimo Europeo?) Vazquez. Ma, conoscendone il carattere, si fa fatica a pensare che l'esclusione dei primi due possa essere di natura esclusivamente tecnica. Giocare a vestire i panni del sergente di ferro va benissimo, fare i permalosi a poche partite da un torneo così importante un po' meno. Il ritorno di Giaccherini, in questo senso, non è da considerare come un monit

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora

Commenti

Leggi Guerin Sportivo
su tutti i tuoi dispositivi